Chi sono

 

Simone Magli nasce a Pistoia, città dove vive e crea, il 30 Ottobre 1984. Si occupa di scritture brevi: poesie ermetiche e aforismi, Sue poesie sono state tradotte e pubblicate su blog di poesia e riviste letterarie straniere. Ha ottenuto vari riconoscimenti a differenti concorsi letterari, principalmente di poesia, ma anche di aforismi e haiku; è stato recensito positivamente e più volte dal poeta concittadino Roberto Carifi nella rubrica Per Competenza, che curava all'interno della rivista internazionale Poesia.

Pubblicazioni:

La solitudine di certi voli, silloge poetica, marzo 2012 - I.S.R.Pt editore (Istituto Storico della Resistenza di Pistoia);

L'ultimo ermetico, silloge poetica, giugno 2021 - puntoacapo editrice.

L’altra attività che porta avanti è la fotografia, collabora con notiziari e riviste online locali, prestando sue foto principalmente per cultura e territorio o scrivendo articoli di taglio poetico. Pratica fotografia artistica, in particolare si concentra sui dettagli urbani, attraverso i quali mette in luce composizioni geometriche e colorate oppure immagini poetiche.

Premi fotografici più rilevanti:

Menzione De Albertis al decennale del Premio Internazionale Riccardo Prina (2020) con il progetto Sospiri;

Terzo Classificato (sezione Fotografia) al Premio internazionale Quartiere Avignone in Arte e Mestieri I edizione (2021).

Mostre fotografiche:

Ha all'attivo quattro mostre fotografiche personali: Estasi Visive, presso ex Conservatorio San Giovanni Battista di Pistoia, novembre – dicembre 2009, Estasi Visive 2 Accoglienza, entrambe presso la Coop di Pistoia, novembre 2010 e Verso la nazione delle Piante, presso i Magazzini del Sale del Palazzo Comunale di Pistoia, all'interno del Performance Art Festival 6, introdotto dal neurobiologo Stefano Mancuso, dicembre 2019. Ha poi esposto in due collettive: Artisti per Pistoia Capitale della Cultura 2017, presso Atrio del Palazzo Pretorio, Tribunale di Pistoia, settembre 2017 e Artistikamente 2, presso Associazione Culturale Artistikamente di Pistoia, gennaio 2018.

Simone Magli was born in Pistoia, the city where he lives and creates, on October 30, 1984. He deals with short writings: hermetic poems and aphorisms, his poems have been translated and published on poetry blogs and foreign literary magazines. He has obtained various awards in different literary competitions, mainly of poetry, but also of aphorisms and haiku; he has been positively reviewed several times by fellow citizen poet Roberto Carifi in the column Per Competenza, which he edited within the international magazine Poesia.

Publications:

The solitude of certain flights, collection of poems, March 2012 - I.S.R.Pt editore (Historical Institute of the Resistance of Pistoia);

The last hermetic, poetic collection, June 2021 - puntoacapo editrice.

The other activity he carries on is photography, he collaborates with local news and online magazines, lending him photos mainly for culture and territory or writing poetic articles. He practices artistic photography, in particular he focuses on urban details, through which he highlights geometric and colored compositions or poetic images.

Most relevant photo awards:

Mention De Albertis at the tenth anniversary of the Riccardo Prina International Award (2020) with the Sospiri project;

Third Prize (Photography section) at the Avignon District International Award in Art and Crafts 1st edition (2021).

Photographic exhibitions:

He has four personal photographic exhibitions to his credit: Visual Ecstasy, at the former San Giovanni Battista Conservatory of Pistoia, November - December 2009, Visual Ecstasy 2 and Reception, both at the Coop of Pistoia, November 2010 and Towards the nation of plants, at the Magazzini del Sale of the Palazzo Comunale di Pistoia, within the Performance Art Festival 6, introduced by the neurobiologist Stefano Mancuso, December 2019. He then exhibited in two group exhibitions: Artists for Pistoia Capital of Culture 2017, at the Atrium of the Palazzo Pretorio, Court of Pistoia, September 2017 and Artistikamente 2, at the Artistikamente Cultural Association of Pistoia, January 2018.


© Simone Magli